domenica 8 maggio 2011

Déjeuner sur l'herbe

Per tetto il cielo, per tavolo il prato. Un pic nic con le nuvole che si rincorrono veloci ed il fruscio degli alberi che a tratti diventa assordante. Tra un raggio di sole e una delizia di stagione, scorrono lente le pagine del libro, sul sottofondo di note incerte della radiolina che ha visto tempi migliori. Rilassante come solo una domenica a casa sa essere.



Insalata di farro e verdure crude e cotte
150 gr. di farro
1 peperone
200 gr. di pomodorini datterini
100 gr di fagioli rossi
1 piccolo caspio di lattuga
1 cipolla tropea
1 manciata di uva passa
Origano
Olio evo, sale e pepe

Lavare bene il farro e cuocerlo in acqua salata bollente per 12-13 minuti circa, mantenendolo al dente.
Mettere in ammollo l'uva passa.
A parte comiinciare a  preparare le verdure:
- affettare la cipolla sottilissima e metterla a bagno per una mezz'ora in acqua e aceto
- tagliare a tocchetti il peperone e farlo saltare in padella con olio d'oliva e origano fino a che non sarà ben   rosolato ma ancora croccante.
-lavare i pomodorini e la lattuga, tagliarli  e condirli con olio e sale
Quando il farro raggiunge la cottura desiderata scolarlo e lasciarlo raffreddare. Unirlo poi alla lattuga e ai pomodorini. Mescolare e aggiungere il peperone rosolato, la cipolla ben asciugata e l'uva passa strizzata. Per ultimi i fagioli ben sciaquati in acqua corrente.
Aggiustare di olio e di sale e servire con crostoni croccanti di pane.




Ciambellone soffice al latte e pinoli
140 gr di zucchero
140 gr di farina
3 uova
2 cucchiaini di lievito
1 bicchiere grande di latte
Mezzo bicchiere scarso di olio di arachidi
100 gr di pinoli
Burro per lo stampo.
Separare gli albumi dai tuorli. Sbattere questi ultimi con lo zucchero e il lievito. Unire lentamente il latte appena tiepido e la farina setacciata. Aggiungere i pinoli e sempre mescolando l'olio di arachidi, in modo che questo si amalgami bene nel composto. Lasciare riposare mentre si fa scaldare il forno statico a 180 gradi e si montano gli albumi a neve ferma. Incorporarli al resto sempre mescolando dal basso verso l'alto.
Imburrare e infarinare lo stampo e inforanre per 35 minuti circa.
Zucchero a velo prima di servire.


2 commenti:

Mattia ha detto...

buonissimiiiii!!!! fantastica anche la radiolina vintage che cambia stazione ogni 2 minuti in automatico :-D

Monique ha detto...

ma che blog delicatissimo!! piacere di conoscerti, grazie di essere passata da me e a presto!