venerdì 16 dicembre 2011

Ancora una

Oggi è un venerdì importante, il venerdì di una settimana che si porta via: una festa mancata per uno stupido malanno, qualche piccola soddisfazione, il regalo buffo ad un collega che se ne va, due o tre ricette appuntate sul frigo che non ho ancora fatto, un impegno lavorativo abbastanza deludente,  il gradito regalo di un'amica di blog, momenti di tristezza e qualche lacrima inaspettata, gli inutili nervosismi procurati  dai Tg, un po' di sane coccole d'emergenza e di tisane bevute al tramonto. 
E' mattina e l'aria fuori di casa è pesante come garza bagnata, ma è solo la nebbia che torna a farci visita. Le luminarie natalizie si fanno tenui in mezzo a questa foschia, sento però la frenesia della gente che corre, cerca, compra, scappa e pensa forte: è Natale! 
Io sarò in un limbo fino a stasera. Un altro appuntamento inderogabile oggi pomeriggio e poi potrò dedicarmi al week end. Che sarà intenso. Perché tutto è stato sospeso: cene, regali, giri in centro, decorazioni, progetti per le vacanze. Come  un'apnea che attraversa dicembre e che si ripete ogni anno. Ma forse è proprio così che dev'essere: un lungo momento di attesa, prima di tuffarsi nelle festa. 

Enjoy


Zuppa del mare di Dicembre

Una zuppetta gustosa con pesci freschi tutti pescati (non allevati) nei nostri mari: Adriatico e Mediterraneo. Proprio perché di stagione non è affatto costosa, ci vuole un po' pazienza nel gustarla ma è davvero prelibata.




Cosa serve per due: 
6 granchi 
6 moli non troppo piccoli
8 canocchie o cicale di mare
2 patate
1 cipolla rossa
1 peperoncino fresco
fumetto di pesce q.b.
un pezzetto di zenzero fresco
prezzemolo
1 barattolo di pelati
1 spicchio d'aglio
Olio evo 
sale marino (io ho usato quello integrale di Cervia)

Schiacciare grossolanamente lo spicchio d'aglio e farlo rosolare in un po' d'olio d'oliva in una padella, insieme ai pelati schiacciati, alle patate tagliate a cubetti piccoli e alla cipolla rossa affettata a velo. Aggiungere lo zenzero grattugiato, il peperoncino e far andare fino a che le verdure con cominciano ad ammorbidire. Pulire il pesce: ai moli togliere testa e viscere, alle canocchie la testa, le zampe e le parti terminali più dure e pungenti e praticare un taglio longitudinale sul dorso. Aggiungere al sugo di verdure il fumetto di pesce precedentemente preparato (se non l'avete va bene anche del brodo vegetale, ma col fumetto è più saporita), allungando fino ad ottenere un bel brodo in cui mettere a cuocere i pesci. Si comincia con i crostacei, quindi i granchi e poi le canocchie. Per ultimi mettere i moli, che hanno una carne molto tenera e si cuoce subito, se si mettono troppo presto si rischia che si disfino completamente. La zuppa non deve cuocere eccessivamente per non rendere i pesci troppo stoppacciosi. Va servita abbastanza liquida, aggiustata di sale e spolverata di prezzemolo, con pane ai cereali o crostini abbrustoliti. 

16 commenti:

Marta ha detto...

Gnam! Davvero interessante. La zuppa di pesce mi piace tantissimo, ma non l'avevo mai mangiata con le patate! Proverò!
Buona preparazione al Natale e Buon fine settimana!
Marta

Batù ha detto...

ah! Margot.. come ti capisco profondamente (per tutto).
Ma venendo alla ricetta. vorrei sfondare lo schermo, essere trasportata a velocità luce da me mettere le gambe sotto la tavola (come si usa dire da noi) e gustarmi il tuo piatto. Fantastico

I SOGNI DI CLAUDETTE ha detto...

BUONA!!!!
Buona corsa....per tutto!!!
Buona serata. Claudia

Fujiko ha detto...

è arrivatoooooooooooo
http://laricettadellafelicita.blogspot.com/2011/12/food-swap-2011-io-e-margot.html

due bionde in cucina ha detto...

questa voglio proprio farla, sperando di trovare del pesce fresco. Amo le zuppe di pesce.
......allora che il week-end abbia inizio e ti auguro di trascorrerlo al meglio.
sabina

Lenia ha detto...

Squisita questa zuppa di pesce!Bravissima,carina!Un bacione!

Elvira Coot ha detto...

Ciao Cara,
dicembre é proprio un mese strano. A tratti malinconico a tratti terribilmente felice. Spero che il weekend sia stato fonte di carica per la settimana :)
Un abbraccio e -7!

Le Temps des Cerises ha detto...

a volte leggendo i tuoi pensieri scritti così nero su bianco mi sembra di chiarire le sensazioni un po' confuse che che ho nella mia testa, per questo ti sento vicina, per quel sentire simile al mio che tu riesci a descrivere così bene! un abbraccio e buona attesa
Camy

niky_la_bi ha detto...

invidio estremamente Mene per aver potuto mangiare questa prelibatezza... *___*

Elisa ha detto...

Mmmmh, sento già il profumino di mare... :)

Nel cuore dei sapori ha detto...

Mi sono immedesimata nelle cose che hai scritto. Complimenti per la gustosa ricetta e buona settimana, Francy

Giovanna ha detto...

molto interessante complimenti

Elisabetta ha detto...

mamma mia che bontà!

sandra ha detto...

Uno splendido piatto , complimenti!
...come lo sono i pensieri che precedono la ricetta... gioia a te!

Amos Gitai ha detto...

Augurandoti un buon Natale e un felice anno nuovo, invito te e i tuoi visitatori a votare i migliori film e attori del 2011.

FILM 2011

Ombretta ha detto...

Non ho mai fatto la zuppa di pesce , ma mi piacerebbe provare questa ricetta! Bacioni