domenica 26 giugno 2011

Lasciar entrare i profumi del giardino

La soddisfazione più grande di questo periodo: mangiare le verdure del mio orto. E quando sono lì, mi allontano da tutto. I rumori che mi accompagnano sono incredibili: cicale, grilli, raganelle. Il caldo che profuma la terra e le mani, prima esitanti, ora più decise toccano ruvide foglie, estirpano, scavano. Puro piacere tattile. E visivo. Le coccinelle e le cavolaie sono ospiti d'onore, mentre scopro tesori tra il fogliame dove fino a qualche giorno fa c'erano solo fiori. Il senso di notare le piccole cose l'ho sempre avuto, perciò in questo microcosmo mi sento a casa. 
Qui un piatto fatto con le verdure raccolte direttamente dall'orto. Di origine mediorientale, perfetto per i caldi estivi sia come piatto unico che come accompagnamento per carni bianche o ancora meglio pesce.

Tabouleh 
150 gr di bulgur (grano spezzato) o in alternativa di cous cous
5 cucchiai da tavola di prezzemolo fresco tritato
5 cucchiai da tavola di menta fresca tritata
200 gr di pomodori datterini maturi
1 cetriolo sbucciato e tritato finemente
1/2 cipolla rossa tritata finemente
1 piccolo peperone verde tritato 
Il succo di mezzo limone
olio d'oliva extravergine.

Mettere il cous cous in una ciotola di coccio, versarvi sopra 200 ml di acqua bollente e lasciar riposare almeno un quarto d'ora, finchè l'acqua non è ben assorbita (io l'aggiungo un po' alla volta e mescolo per favorire l'assorbimento). Sgranare bene il cous cous eliminando eventuali grumi. Aggiungere tutti gli altri ingredienti al cous cous, sempre mescolando in modo delicato. Regolare di sale e lasciar riposare coperto anche una notte, per far insaporire. Il giorno dopo mescolare nuovamente, riassaggiare ed eventualmente aggiungere altro sale. Servire a temperatura ambiente.



2 commenti:

Francesca ha detto...

Io adoro il cous cous.... che bel piatto è venuto fuori!! Ancora più prezioso visto i tuoi prodotti!!
Brava!!
Franci

Aria ha detto...

Succede la stessa cosa anche a me, proprio giorni fa ho postato un bulgur con le melanzane dell'orto! spero passerai a trovarmi, mi sono unita ai tuoi lettori, a presto!