giovedì 26 luglio 2012

La magia delle cose che crescono piano

                Come quando il pane lievita.
                Come quando un'amicizia si rivela amore.
                Come quando una mongolfiera si gonfia e vola via.
                Come quando i suoi occhi non sono più di ragazzo ma di uomo.


                Come quando un blog di ricette diventa un cuscino di pensieri e di
                storie su cui addormentarsi.


Picture from lifeonsunday


Insalata di seppie con ragù di verdure mediterranee

La tecnica di lavorare la seppia al coltello è tipicamente asiatica, e contribuisce a rendere morbida la carne nel caso di seppie di dimensioni abbastanza grandi. Richiede un po' di tempo, ma l'effetto ottico è molto piacevole e le incisioni contribuiscono a raccogliere il condimento, rendendo il boccone molto più saporito.


Cosa serve per due:
500 gr. di seppie fresche
1 melanzana
2 cucchiai di capperi al sale
1 manciata di olive nere
1 spicchio d'aglio fresco
Olio d'oliva extravergine
 1/2 pompelmo rosa
Una macinata di pepe verde 
Pulire le seppie e aprire le sacche a libro, staccando i tentacoli e mettendoli da parte. Lavare e asciugare, quindi, a seconda della grandezza delle seppie, ricavare dei rombi della dimensione di 4-5 cm per lato. Con un coltello da sfilettatura, incidere la superficie leggermente, facendo attenzione a non tagliarla completamente, prima in un senso e poi, perpendicolarmente nell'altro. Tuffare i rombi di seppia e i tentacoli in acqua bollente salata e lessare per 4-5 minuti al massimo (se la seppia è piccola, anche meno). Scolare bene e mettere da parte. Fare una dadolata con la melanzana, saltarla con uno spicchio d'aglio in olio caldo fino a che non diventa sufficientemente morbida, salandola leggermente. Togliere l'aglio e aggiungere le olive e i capperi ben dissalati e pestati. Unire questo ragù alle seppie in una ciotola, mescolare bene e condire il tutto con una emulsione ottenuta dal succo di pompelmo filtrato e olio d'oliva. Non dovrebbe essercene bisogno se si usano i capperi al sale, ma nel caso mancasse, aggiungere un po' di sale di Cervia. Servire tiepida o fredda.



14 commenti:

I SOGNI DI CLAUDETTE ha detto...

che meraviglia.....ciao da claudette

Federica ha detto...

A parte il fatto che adoro le seppie e le melanzane e quel condimento al pompelmo mi intriga da matti...fa un effetto stupendo quell'incisione :) Un bacione e grazie per le bellissime parole che mi hai lasciato. Buona serata ^_^

Dolcemeringa Ombretta ha detto...

Gia' il blog come raccoglitore di pensieri.. vero!
che pazienza hai ragione fare tutte quelle incisioni ma credo che provero' perche' mi hai incuiosita e poi sono bellissime sembrano quasi dei fiori:)
un bacio che arrivi a te con quella mongolfiera...

Aria ha detto...

bella la tua incisione! e il tuo blog è davvero un soffice cuscino in cui torvare dolcezza

Marta ha detto...

Bellissima ricetta! Assolutamente da provare :-)
Buon week-end!
Ma.

niky_la_bi ha detto...

quella seppia in primo piano sembra un opera d'arte ;))
Ni

Stefania ha detto...

Che meraviglia questo post
complimenti ciao

celeste ha detto...

...come quando leggere certe parole aiuta a capire se stessi, e se ne ha sete come sotto il sole in un caldo pomeriggio estivo: diventano sorgente da cui ristorarsi e trarre ispirazione per imparare a crescere. Grazie come sempre, perchè qui nel tuo regno trovo sempre tanto, sempre quello che mi serve.
Un abbraccio, anzi, braccia spalancate alla vita!

La pasticciona ha detto...

grazie per condividere con noi questi splendidi pensieri !!
Complimenti per le seppie, la foto è molto bella, ciao!

Gabri ha detto...

Raffinatissimo e scenografico, davvero! Mi piace molto la seppia, voglio provare questo metodo, mi intriga :)

Nel cuore dei sapori ha detto...

non conoscevo questo piatto asiatico, un mix si pesce, agrumi e ortaggi,mi incuriosisce molto!

Günther ha detto...

mi piace veramente un ottimo modo per accompgnare le seppie :-)

Lenia ha detto...

Che buona deve essere questa insalata!Bravissima!Un bacione forte da Grecia,carina!

monica ha detto...

ma che meraviglia, un trucco sorprendente che mi rimarrà impresso la prossima volta che cucinerò le seppie, ed è assolutamente scenografico oltre che funzionale. La foto è di quelle da calendario. un abbraccio. mony