lunedì 10 giugno 2013

Almost Summer

Giugno quasi mi scivola via dalle mani. Non me ne sono accorta ed eccoci già al primo terzo. Quasi estate. Sarà per l'esplosione della natura che mi avvolge, mi ottenebra i sensi, mi rapisce l'anima. Sarà per questo bisogno di silenzio e di sole che si fa strada dentro di me. Le parole si stemperano nel verde sempre più intenso, i pensieri si dissolvono nella luce sempre più calda. 

Forse è giusto così, che sia il corpo a parlare. I piedi che vagabondano scalzi, la pelle che freme alla prima brezza marina. Le mani che cercano la terra. La bocca che brama freschi sapori d'estate. Mi svesto dell'inverno e Margot con me.

D'ora in poi sarà cotone leggero, schiuma di mare fra le dita, libellule a filo d'acqua, antiche storie raccontate al chiaro di luna. Saranno pic nic improvvisati in giardino, i mangiaebevi alla frutta, la scampagnata con il vecchio tandem rosso.

Sarà un nuovo cappello di paglia un po' floscio ma con un nastro del colore del mare. Saranno fughe alla ricerca di posti speciali da far entrare nel cuore. E qualcosa di irresistibilmente dolce con cui cominciare le giornate.


Muffin allo yogurt con frutti di bosco freschi



Cosa serve per 6 muffins
60 gr. di farina
60 gr. di fecola di patate
1 vasetto (125 gr) di yogurt bianco naturale
1 uovo
70 gr di zucchero di canna
1 cucchiaio di miele
50 gr di burro
150-200 gr. di frutti di bosco misti (mirtilli, more, lamponi)
Zucchero a velo per guarnire
1/2 bustina di lievito per dolci

Mescolare tutti gli ingredienti secchi: farina, fecola, zucchero di canna e lievito in una ciotola. In un altro contenitore dal bordo alto sbattere l'uovo con il miele, lo yogurt ed il burro fuso ed intiepidito. Incorporare lentamente la parte secca al composto umido, mescolando per sciogliere eventuali grumi. Quando il composto è del tutto liscio, versare nei pirottini per muffins per 2/3 dell'altezza. A questo punto infarinare leggermente i frutti di bosco precedentemente lavati ed asciugati con cura e versarne un cucchiaio circa per ogni pirottino, mescolando leggermente con il cucchiaio perchè qualche frutto vada nel composto e qualche altro resti in superficie. Passare al forno a 170 gradi per circa venti minuti.
Una volta raffreddati corspargerli con zucchero a velo. Raggiungono il top del gusto se vengono mangiati tiepidi.

15 commenti:

Noemi ha detto...

Ciao!
Ho appena scoperto il tuo blog e devo farti i miei complimenti!! ^_^
Molto creativa e piatti semplici e golosi:)

Mi aggiungo ai tuoi lettori e ti aspetto su www.bacididama-blog.com !
A presto !!

Ps: mi trascrivo questa ricettina.. davvero squisita!

N.

Federica ha detto...

Spero che tutte queste belle sensazioni arrivino presto anche per me. Per ora c'è solo il desiderio di qualcosa di irresistibilmente dolce con cui cominciare la giornata...come i tuoi muffins :)
La primavera sta fuggendo via senza essere mai davvero arrivata.
Un bacione, buona settimana

Francesca P. ha detto...

L'estate l'aspetto come una festa, come una bimba davanti alla giostra, vuoi salire, vuoi godertela, vuoi girare col vento sul viso...
Frullati, cappelli di paglia, vestiti a fiori, sandali, muffin golosi come i tuoi... tutto contribuisce all'attesa, con la mente già altrove...

niky_la_bi ha detto...

mhhh bbonii!
ahhhh finalmente pare sia davvero arrivata l'estate. speriamo tenga ;))

Emily Z. Alioto ha detto...

Non vedo l'ora che arrivi ... questi muffin leggeri sono una bontà!!!

Dolcemeringa Ombretta ha detto...

Finalmente e' arivata, io la stavo bramando... e voglio anche io i pic nic e adoro le fughe anche improvvisate:)
non potevi che coccolarci con dolcetto delizioso:)
ti abraccio forte

sississima ha detto...

con i muffins non si sbaglia mai, troppo buoni, un abbraccio SILVIA

Carmine Volpe ha detto...

li festeggiamo l'arrivo dell'estate con te con questi magnific muffins

Dolcemeringa Ombretta ha detto...

Buon relax:)aspetto che ritorni con le tue ricettine e magari qualche foto!!!
un bacio grande

la casa della sarta ha detto...

una ricetta perfetta un amore lili

celeste ha detto...

Sarai tu, che rendi poesia ogni attimo. Ecco l'estate e le tue immagini magiche che la evocano. Ogni volta che ti leggo è come aprire uno scrigno. Ti abbraccio, dolce signorina M.

sandra sonoio ha detto...

mi prendo un muffine e stasera vado a comprarmi un cappello di paglia che è un secolo che lo voglio!
bac
Sandra

Chiara c. ha detto...

ti leggo e dimentico tutto...pura poesia! grazieeee

Stefania Zecca ha detto...

Chiara ha ragione, sei una poetessa! Ed è vero, in inverno il nostro corpo è nascosto, costretto da vestiti pesanti che non ci fanno sentire a nostro agio. Mi piace l'estate per tutto quello che hai detto tu. Grazie e un bacio grande

Miss Becky ha detto...

Felice tu mi abbia trovata nelle maglie della rete, perchè cosi ho potuto leggere questo e altri meravigliosi post. Hai un modo di scrivere molto affine al mio sentire. Non è un semplice 'scrivere', il tuo è poetare.
Complimenti anche per questi muffin.